SPAZIO PREMIUM LIBERO!



Dillo Tu!

In questa sezione diamo la parola ai visitatori del nostro sito raccogliendo qui i loro commenti e le loro impressioni. Stiamo aspettando anche la tua opinione!

In 7960 hanno già lasciato il proprio messaggio

Scrivi il tuo messaggio ORA

mascherine all' edicola...

Allora, se passavi anche da me ti dicevo le stesse cose. Sono felice che anche le principali edicole di Arezzo abbiano confermato... La regione se voleva fare una cosa fatta bene, assegnava le mascherine alle Poste visto che vengono corrisposte ai codici fiscali che coonseguenzialmente hanno un indirizzo, oppure ai cup
Nella prima ipotesi la consegna sarebbe stata regolare e costante.
Invece hanno voluto invischiare farmacie in prima istanza e poi le edicole (di cui solo la metà ha aderito) con quantitativi irrisori e consegne quando non si sa, creandoci non pochi problemi.
Ad Anghiari non ti dico come ci hanno trattato...

Scritto da Elisabetta Meoni, il 16-6-2020

mascherine introvabili dal giornalaio

Le idee del governo sono ridicole.....ma anche chi saventa con l'edicolante per avere le mascherine gratis sarebbe da bastonare eh!!

Scritto da Cristina Fioretti, il 16-6-2020

Le mascherine dal giornalaio

Ma ... o come fanno a non mancare un occasione x passare da deficenti ????????????????... ma poi ...quei DEFICENTI che li hanno votati ....ma si sentiranno un Po responsabili delle cazzate che fanno i loro beniamini ?????????????.....mah ....hai detto proprio bene .... se al governo fanno stupidaggini clamorose sarà che in regione siano da meno ???.... eh ... sennò nn va bene eh ... la linea deve essere unica e costante ...... che idioti ....

Scritto da Marco Battistelli, il 16-6-2020

un appello...

Caro Leonardo un appello!! Circola su messenger un appello virale di un fatiscente scienziato che nega questa pandemia dovuta al corona virus ed invita tutti a ritenete che è solo una manovra di qualche multinazionale che costringera i sopravvissuti al vaccino che secondo lui non serve essendo i morti esattamente in linea con i normali decessi annuali. Poi tante altre corbellerie come andare fuori a prendere il sole etc. Si puo fare qualcosa?

Scritto da Donata Marzocchi, il 21-3-2020

andrà tutto bene?

Volevo precisare che le mie esternazioni verso andrà tutto bene non si riferivano a te.te come giornalista fai bene a dare tranquillità alle persone e sei molto bravo.ma questo mantra che tutto va bene detto dall’inteligentissima durso e dai telegiornali serali fa credere ai più stupidi che dopo aver cantato e suonato in terrazza possono scendere in piazza a ballare.se ti ho involontariamente offeso ti invio le mie più sincere scuse .marco mercanti

Scritto da Marco Mercanti, il 21-3-2020

coronavirus

Siamo un popolo di faciloni

Scritto da Luana Papini, il 21-3-2020

Piero e l' economia dopo il virus...

Non ci pensiamo .. pensiamo a sconfiggere questa merda poi penseremo al resto compreso i bastardi che hanno inventato sta merda

Scritto da Borgogni Simone, il 21-3-2020

il virus "corona"

In Cina non macellano "semplicemente" gli animali per mangiarli, li torturano in tutti i modi possibili senza un motivo, perché dicono che lo fanno per tradizione. Spezzano le ossa ai cani e li tengono qualche giorno a soffrire perché dicono che così la carne è più buona. Ci sono testimonianze e filmati di animali spellati da vivi e tenuti così pronti per essere cucinati. Vengono bolliti e arrostiti vivi, sempre per il motivo che l sofferenza produce adrenalina e così la carne è più buona. Non tutti saranno così, certo, ma il fatto che questo sia considerato normale e non ci sia nessuna legge che delimiti la materia è significativo della mancanza di valori di tutto il paese. La mancanza di igiene e di prevenzione in materia sanitaria sembra che abbia generato il virus, come già capitato altre volte, anche se la verità, lì, è come quella della "pravda".È passato quasi sotto silenzio il fatto che in questi giorni in Cina si è verificato anche un nuovo focolaio di aviaria, sempre per le modalità estreme in cui sono tenuti gli animali. Subito sono stati "abbattuti" quasi 20 000 polli di allevamento. Loro hanno questo simpatico sistema: fanno delle enormi buche, ce li buttano tutti dentro, e li sotterrano vivi. Per non parlare dei motivi per cui in Cina, a differenza di ogni altro paese, i maschi sono circa quattro volte il numero delle femmine. E ora c'è questo bello slogan, "esci fuori e abbraccia un cinese", se no sei razzista

Scritto da Maria Rosa Puletti, il 5-2-2020

Le castagne del prof. Zichicchiri...

Leonardo potresti cortesemente fare un focus sulla “castagna vergine”?

Scritto da Andrea Barbieri, il 20-1-2020

Iacopo Serboli

Una persona educatissima e buona dentro, non se ne trovano tante al mondo d'oggi

Scritto da Duilio Artini, il 19-1-2020

Camera di Commercio