SPAZIO PREMIUM LIBERO!



Sei in: Home » Dituttounpo'

Video hard, ricattato da tre ragazze

Pubblicato il: 14-03-2019


Da La nazione di Arezzo:
Ricattato per un video hard paga 5 mila euro. Il classico evergreen del crimine ai tempi dei social network è accaduto anche in Valdarno, a Terranuova, dove un giovane poco più che ventenne ha dovuto sborsare la considerevole cifra per evitare che un suo filmato a luci rosse finisse online. A tendergli il tranello tre donne, due italiane pregiudicate residenti in Calabria e una straniera incensurata della provincia di Milano, che sono state denunciate dai carabinieri della città di Poggio Bracciolini per estorsione in concorso.

La storia risale a qualche settimana fa e segue un copione collaudato. Il valdarnese aveva conosciuto una ragazza su internet e aveva iniziato la frequentazione a suon di messaggini. Chat che via via erano diventate sempre più roventi e che nel culmine della passione erano sfociate nel sesso virtuale. Ne era scaturito un filmato nel quale il ragazzo praticava atti di autoerotismo pensando all’amata.

Una volta conclusa l’opera onanistica il ventenne aveva inviato il tutto all’agognata fanciulla, quasi fosse un pegno d’amore e di fedeltà. E, invece, ben presto ha scoperto che si trattava di una trappola bella e buona, perchè la destinataria dell’esibizione qualche giorno dopo lo ha contattato sul cellulare non per ottenere un appuntamento, ma per estorcergli denaro.
Ce ne parla Leonardo Franceschi.

Camera di Commercio