SPAZIO PREMIUM LIBERO!



Sei in: Home » Zichicchiri

Carne Cavallo: via l'indagine europea sui pericoli per la salute

Pubblicato il: 11-03-2019


Dal nostro archivio video:
Non solo la frode, accertata, ma anche potenziali pericoli per la salute. La carne di cavallo rilevata in vari prodotti alimentari senza che fosse dichiarata in etichetta - scandalo che ha investito vari marchi, dalla Buitoni, con i tortellini, alla Star, con i sughi ragù pronti, all'Ikea, con le sue note polpette - se risultasse positiva ai test per la presenza di un potente antinfiammatorio utilizzato sui cavalli da corsa, il fenilbutazone, potrebbe infatti essere dannosa.

Per questo, la Commissione europea ha chiesto all'Agenzia europea dei farmaci (Ema) e all'Authority europea per la sicurezza alimentare (Efsa) una valutazione sui possibili pericoli per la salute dei consumatori.

La richiesta arriva dopo la rilevazione di carne di manzo mischiata con quella equina, e la "scoperta - afferma l'Ema sul suo sito - di fenilbutazone in un piccolo numero di carcasse di cavallo destinate alla catena alimentare". Ema ed Efsa dovrebbero dare il loro parere scientifico entro il 15 aprile, per aiutare la Commissione Europea a prendere una decisione informata.
Intanto lo scandalo della carne di cavallo venduta come manzo affonda le vendite di primi piatti pronti, surgelati e ragù. Secondo una stima della Coldiretti gli acquisti sarebbero crollati addirittura del 30% con il ritiro di circa 200 diversi tipi di confezioni di prodotti alimentari in 24 diversi Paesi sulla base del monitoraggio effettuato dal portale eFoodAlert.net.
Secondo Coldiretti per evitare danni economici e occupazionali, le piccole e le grandi aziende multinazionali dovrebbero valutare l'opportunità di evitare forniture di prodotti di dubbia qualità e di origine incerta per acquistare invece al giusto prezzo prodotti locali e certificati che non devono percorrere lunghe distanze con mezzi inquinanti.
Ma sentiamo dalla voce del nostro Prof. Zichicchiri quali sono i veri pericoli di questa truffa.

Camera di Commercio