SPAZIO PREMIUM LIBERO!



Sei in: Home » Dituttounpo'

Arezzo iniziata la “Mondiale” del Bracco Italiano

Pubblicato il: 09-09-2017


Da La nazione di Arezzo: Verranno da tutto il mondo bracchi italiani e braccofili per partecipare alla seconda edizione della “Mondiale” di razza che avrà luogo ad Arezzo l’8, il 9 e il 10 settembre, organizzata dalla Società Amatori Bracco Italiano (SABI), ovvero l’organo riconosciuto dal Ministero dell’Agricoltura come tutore della più antica razza da ferma del mondo, che fin dal 1300 vide proprio in Toscana i suoi più validi cultori. “E' un'importante manifestazione cinofila che vedrà presente sul territorio aretino centinaia di bracchi. La tre giorni prevede un programma ricco e interessante. Il Comune di Arezzo vista la rilevanza della manifestazione ha ritenuto opportuno dare il patrocinio” ha detto l'assessore Marco Sacchetti. Il presidente SABI, Cesare Manganelli, ha voluto esprimere “un sentito ringraziamento al Comune e alla città di Arezzo per l’accoglienza riservata alla Mondiale, nonché ai membri del direttivo della società specializzata tutti impegnati per la buona riuscita dell’evento. In particolare a Franco Scortecci, il cui lavoro è fondamentale per il successo e l'organizzazione di una manifestazione così importante”.

Franco Scortecci: “l'amore per la mia città e la promozione del territorio mi spingono a organizzare eventi come questo. Avremo una delegazione di californiani, come di spagnoli e olandesi che si fermeranno nel nostro territorio per due settimane. Ringrazio l'amministrazione comunale per aver sostenuto questa manifestazione”.
Ne parliamo con Carlo Brandini Dini.

Camera di Commercio