SPAZIO PREMIUM LIBERO!



Sei in: Home » Rolancar

Come allevare un setter inglese

Pubblicato il: 26-08-2016


Il setter inglese è davvero un ottimo cane, intelligente, affettuoso, atletico. E' un cane che fa molta compagnia e non è per forza destinato alla caccia. Ci sono però degli accorgimenti da seguire in quanto ha molti pregi ma anche qualche difetto.
Innanzitutto fagli fare tutte le visite veterinarie del caso, quindi sverminazione, vaccini e pulizia delle orecchie perchè patisce anche alle orecchie. Non dimenticarti del microchip in quanto è diventato obbligatorio da qualche anno a questa parte.E' una razza che ha bisogno di grandi spazi aperti per correre e sfogarsi, l'ideale è avere un giardino a disposizione oppure deve poter fare regolarmente lunghe passeggiate nei boschi per far sì che possa stancarsi, specie se non va a caccia. Ti consiglio di andare spesso a passeggio con il tuo cane, nè gioverà sicuramente il suo carattere.
Il pelo lungo ha bisogno di essere spazzolato spesso e con decisione, quindi procurati una spazzola e sciogli regolarmente i nodi che si formano. Se per caso non riesci a scioglierlo con la spazzola prendi le forbici e taglialo, pian piano ricrescerà al pari dell'altro pelo. Non è necessario lavarlo spesso perchè il pelo si potrebbe rovinare. Piuttosto durante le passeggiate portalo a bagnarsi nel fiume.
Inoltre è un cane che è debole di stomaco quindi non esagerare con il cibo e non dargli del cibo grasso o troppo pesante. Le crocchette sono l'ideale per un setter, magari alternata con della pasta scondita e del riso soffiato. Ricordati di accompagnare il tutto con abbondante acqua. Se non hai idea di quale siano le giuste crocchette chiedi consiglio al tuo veterinario di fiducia.
Ma ascoltiamo anche i consigli del nostro esperto Prof. Zichicchiri e buon divertimento al nostro direttore Leonardo Franceschi e la sua canina Doria.

Camera di Commercio